Ciao anna

Anna dente, tutti avrebbe dovuto conoscerti.

Da te ho imparato l’importanza delle erbe selvatiche, la difficolta’. .nella sua semplicita’ delle carni. .la genuinita’ dei formaggi Caprini laziali. .I piatti storici la migliore e gli unici da seguire. Eri e Sarai sempre la Patrona Della Cucina Romana e LAZIALE nel mondo. ❤️Grazie

Il generatore dello stress

Non c’e’ Cosa piu’ brutta, Che voler fermare la macchina del nostro cervello e non poterlo fare. Ci sentiamo travolti, siamo come Un pilastro di cemento, inchiodato in mezzo alla strada e Un furgone in piena velocita’ e carico ci travolge. IL furgone si apre a meta’, noi rimaniamo li’, Ancora a pensare AL passato. Ecco cosa genera lo stress. Poi ci rendiamo conto all’improvisso di cosa parla la nostra chimica. LA solitudine ci rende ciechi, impauriti, ansiosi e veraci di schiettezza. Non siamo capaci a ribellarci AL contatto. Siamo soli in Un mondo di ibridi. Lo stress lo contrasti con la voracita’*del saper Amare alla follia. Emozionarsi e poi chinarsi Nel dire, c’e’ lo fatta. IL vuoto si Colma,e possibilita’ si aprono e partono per nuovi indirizzi. Fertile la Natura rigogliosa del peccare.

Perche’ viviamo con IL karate del nostro film

Aho, tutti moriamo!!!, tutto cadiamo nell’oltre tomba, ma poi siamo sicuri Che il film di karate non ci ha insegnato a morire con onore. Possiamo farci tutti I film mentali Che vogliamo, ma siamo sempre destinati, bisogna solo imparare ad ascoltare il proprio Destino. Tanto e’ scritto, eccola la Linea,la vedete!? ,tocca.. , eccola!! .Non potete fare niente. Solo Ascoltarvi, imparare a emozionarsi ed emozionare, poi vivere cosi’.

Alla ricerca Delle coccole perdute

Giulio Cesare giacobe

Psicologo e scrittore Che amo

Non puoi nutrirti del tuo Amore

Se prima non ti 6 nutrito dell’Amore altrui.

Viviamo in Un mondo semplicemente scarno

Povero di evoluzione

A Roma si direbbe siamo alla frutta.

Quella del pubblico Che sospira passione

Quella del concetto di massa

Quella dell’umile pensiero

Del coraggio perduto

Amore e’ legame

Legarci per l’eternita’.

Non serve per forza IL contatto

Serve l’impegno ad essere equilibrato

Nel costante cambiamento

Della Natura Che ci circonda.

Ormoni Che prudono

Ghiandole Che si schiudono

Come ciliegie sotto alcool

Glande Che gronda di umana veracita’

Vena Nella vagina Che pulsa di passione

E poi vivere per non morire.

Come due labbra Che si toccano di Saliva collosa.

Amore-Passione-Vita,

Moriremo tutti

Brutto da dire

MA moriremo tutti

Chi prima

Chi dopo

Chi per Un caso

Chi per Un’altro

Moriremo tutti

E allora perche’

Perdere l’affetto?

Quel duro Destino

Che ci lega

Ci sventra

Ci conduce

alla fine.

Moriremo tutti

Senza alcun rimpianto

Tanto una Volta morti

I pensieri rimangono Hai vivi.

Siamo aria chiusa in Un mistero

Sconosciuto.

Libero pensiero

Libero arbitrio.