Spesso penso a te, sei IL mio solo pensiero

Ogni tanto in piena notte,apro la mente, si evoca la piu’ Alta Leva del mio spirito. Ti penso sempre, anche se Ami Un altro. E’ penoso lo so. Ma io ti penso. Non siamo unici, Ma ti voglio Tra le mie braccia, soffro di solitudine e ti ho persa per sempre. Non voglio piu’ nessuno, non voglio piu’ te. Ora sono solo ha credere che vada bene cosi’. Non voglio morire, Ma senza te, io sono gia’ finito. Tarma del mio Cuore, ho solo questo per lasciarti andare, una combinazione di te. ❤️

Si soffre per Amore

Si soffre per Amore, quando sei solo. Si soffre per Amore quando non sei con chi senti di dover essere, si muore per Amore quando non hai piu’ niente da perdere, si soffre per Amore quando sei giunto al capolinea,si soffre per Amore quando non siamo che cenere da concime. Ecco questa e’ la forza dell’Amore, nutrirsi di Un dolore che brucia l’anima e ti rende cieco di Invidia poi la disperazione e ha chiudere l’imbarazzo Della delusione.Ora non Trovo altre parole per dimostrarti quanto ti Amo. Ora sono solo e stupido nella mia ingenuita’.

La Vera Campanella e’ la Gelosia

Quando scatta la sirena,entra in atto la Gelosia, la canzone del tribolato,”oddio”.Essere gelosi,vuole dire piangere di nostalgia,rubare la rabbia al nostro mancato equilibrio,perdere la propria liberta’. Sentirsi soli e soffrire di solitudine,IL gelo Della Gelosia, si contrae dietro il mancato approccio senza costrizioni alla vita terrena,delle volte naturale,altre volte no!! , Ma comunicare vuole dire aiutarsi a guarire, da questo untuoso fastidio dell’ Anima. Peso perverso delle volte troppo eccessivo da sopportare.

Scrivo perche’?

Scrivo perche’ sono solo, scrivo perche’ tengo alla Vita e ne voglio parlare, scrivo perche’ Amo e ho paura di vivere l’Amore ma non lo temo,non c’e’ niente da temere se non la Paura di Ascoltarsi,scrivo perche’ so che scrivere e’ Un atto di Amore,perche’ Amare e’ realizzarsi,fa del male chi non sa scrivere del proprio rapporto con l’Amore,con la Vita,con IL suo Vivere. Si blocca,non cresce, si perde, si annienta per nulla. IL martirio e’ inutile, Ma capire l’inutilita’ nel suo marchingegnio, vuole dire ascoltare il passato e di se per se questo e’ gia’ essere Amati,rappresentati Dal proprio codice genetico, che parla il presente, si nutre del passato,vive nel suo futuro gia’ alle porte. Siamo Noi la generazione incognito. Viviamola.

Filosofia di vita

Ci sono attimi che perdi il controllo, attimi di vita che si chiudono al sole d’estate dove la vita non va mai verso la direzione che piu’ desideriamo, poi ci si sente maturi e la vita si trasforma in religione del pensiero e non Della materia che tocchiamo con la voglia di avere, quella forza appartiene al nostro conduttore di energia che chiamiamo sorridi sempre per non morire dentro, chi si accontenta gode!! , Mai falsita’ piu’ grande fu detta,Ma sia vive per essere, non per non donare. L’importante e’ che ci prendiamo cura di noi stessi. Amare con Sano Egoismo.