Passione infinita

Pesche tabacchiere sciroppate

Le mie pesche tabacchiere sciroppate

Per un vassetto occorrono 2 kl di pesche.Lavatele e sbucciatele, tagliatele nel mezzo e Ricavate 2 parti togliendo il seme interno.

Preparate uno sciroppo con un litro di acqua e 500g di zucchero semolato, sciolto dolcemente lo zucchero sul fuoco spengete e lasciate raffreddare.

Sterilizzato un vassetto e asciugato per bene riempite con le pesche e utilizzando dei pressatori,Mia Nonna utilizzava delle Pietre di mare ben lavate,spingete le pesche verso il basso,riempite con lo sciroppo fino a 1 cm dal bordo,mi raccomando Che non ci sia alimento fuori dallo sciroppo e chiudere con il tappo switch off . Partendo da acqua fredda mettete il vassetto in una pentola coperto per intero dall’acqua dal momento che bolle 10 minuti e spengete, lasciate raffreddare, il vostro tappo non dovra’ fare il classico click/clock ma dovra’ rimanere pressato,cosi’ avrete ottenuto il sottovuoto,lasciare macerare almeno per un mese e poi degustare al naturale o golose con dello yogurt Greco.

Consiglio con lo sciroppo avanzato potete aromatizzarlo con lavanda o rosmarino, basilico o altri aromi e creare sciroppi a vostri gusto e piacimento. Si conservano 1 mese in bottiglie pulite a temperatura ambiente se neutri, con aromi in frigo.

Gnamgnam. .. Daye.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...