IL contro senso Della personalita’ nello stress di una cucina

Oggi tutti parlano di chef Che presentano Una ricetta Bella e buona.

Daye Figo!! .

MA Nessuno parla di Cosa si nasconde dietro Questo cibo presentato.

Un grande cuoco non deve saper solo cucinare,sinceramente diventa secondario quando diventi noto.. deve conoscere e vivere lo stress dei cuochi e capire Che se Un Piatto Vince.

Vince IL rispetto.

Allora si Che puoi presentare Un piatto di qualsiasi Cosa esso sia.

Ed essere fiero di quello Che stai condividendo.

Purtroppo Se al contrario lo stress prende IL sopravento per paura, comunicazione errata o irresponsabilita’.

Ecco:

insulti

Umiliazioni

Rabbia e dolori.

Insomma la personalita’, puo’ cambiare se non ci sono regole Ed esperienza nella loro gestione.

Lo stress e’ anche Un meccanismo subdolo per far scontrare delle persone.

Di solito chi si sente un fallito o perdente chiude I rapporti con LA realta’ e, chi se ne approffita sono I speculatori.

Ricordatevi non perdete Mai IL sorriso, a tutto c’e’ rimedio.

Solo Che se non si sbatte l’orgoglio. Non c’e’ crescita di stima.

Uno cuoco e’ bravo non quando cucina bene, ma quando cucina con Amore per la materia prima e riesce a farla apprezzare a gli altri.

Siamo cosi’ piccoli rispetto alla Natura, eppure non capiamo Cosa ci circonda, per la paura di vivere.

Qui muore tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...