TSUNDOKU

La paura di sentirsi persi,Porta delle volte al bisogno ossessivo/compulsivo di sentirsi protetti, per questo chi soffre di tsundoku, unione delle parole giapponesi. .tsunde, ovvero infilare cose, oku…lasciarle ferme per Un poco di tempo, diventato doku leggerle… Questa mutazione di parole, diventa LA trasformazione Della parola Che in parole molto semplici,vuole dire. ..comprare libri per poi non leggerli.

Chi soffre di Questa patologia, si veste di uno schermo sulla sua strada.

Ha bisogno di storie Che poi non vivra’ Mai.

Ha paura di perdere la Cosa piu’ important di tutte, LA propria esistenza.

Come quasi tutte le ossessioni compulsive, si puo’ guarire. MA serve molta volonta’ e capacita’ di riuscire a vedere e poi comunicare IL proprio problema.

Certo Che diversamente da molte patologie, Certo tenere a qualcosa di Bello come I libri, in Un mondo sempre piu’ digital. proprio male alle future generazioni non fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...